Crea sito
Lunedì, 03 Giugno 2013 09:16

IL MAESTRO In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

...<<Il miglior Maestro non è colui che ha il maggior numero di allievi.

 

E’ colui che dai suoi allievi riesce a creare il maggior numero di Maestri>>...

Fonte: Web

 

Care amiche, cari amici,

oggi riprendono le lezioni, Vi ho lasciato “qualche giorno” affinché poteste decidere se continuare a seguirmi o se, invece, scegliere di prendere un’altra strada … Lo sapete, la decisione è solo Vostra. IO proseguirò comunque nella mia missione iniziata cinque anni or sono anche ci fosse un solo individuo interessato a ciò che dico. L’insegnamento si concentrerà essenzialmente su una materia assolutamente sconosciuta a gran parte dell’umanità: la “Riflessionelogia”. Come dite? Non esiste? Non fa niente! Noi siamo assolutamente innovativi, nella nostra scuola conieremo all’occorrenza nuove parole che descriveranno pensieri che ancora non hanno trovato espressione. Un po’ come fece il sommo poeta quando scrisse “La Commedia”. Dunque, considerato che ognuno di NOI è dotato d’una coscienza ove sono già disponibili tutte le informazioni necessarie al riconoscimento delle proprie verità, non dovrete far altro che confrontare quel che IO affermo con quello che è in Voi. Fate però molta attenzione, non ho detto “con i vostri pensieri”, dovrete imparare a colloquiare con la vostra Essenza che troppo a lungo è rimasta nascosta dalla mente, vi stupirete nel dover ammettere che ella mi comprende perfettamente.

 

Bene, dopo la necessaria introduzione siamo pronti per iniziare, ed a tutti quelli che sceglieranno di venire con noi dedico le seguenti parole:

 

… <<Oggi è l’inizio di un nuovo viaggio,

e noi siamo qui per darti l’insegnamento.

Siamo qui per parlare con te,

per dirti che tu puoi diventare quello che vuoi essere

e se ci riuscirai

non vorrai più essere quello che non sei>>

 

Estratto da: “IO Sono il Verbo” di Paul Selig. © 2013 Edizioni stazione Celeste (pag. 18,19)

 

IL PROGETTO

Solo una cosa Vi chiedo, utilizzare senza riserve la vostra energia perché ella è come il denaro, occorre farla circolare per evitare che possa “bloccarsi da qualche parte” causando uno squilibrio. Ne abbiamo bisogno per realizzare il nostro progetto, molto ambizioso, gettare le basi per la costruzione de:

IL VILLAGGIO DELL’AMORE

ove affluiranno tutte le persone che come noi sceglieranno di comunicare col cuore, iniziando virtualmente ad amarsi profondamente, per poi incontrarsi e farlo liberamente. “Dopotutto la Vita cos’è senza l’Amore? Però mi raccomando, non preoccupatevi di ciò che dice la gente perché … lo sapete anche Voi che …

… “La gente è strana” …

 

P.S. Chi vi parla è un uomo qualunque che si è autodefinito “Maestro dell’Amore”, perché è ormai noto che è grazie a Lui che IO vivo nello stupore! Però vorrei anche che non fraintendeste … dato che c’è “tanta gente” che lo fa spesso … chiarisco fin d’ora che …

 

… IO Sono solo il Maestro di Me stesso!

 

A proposito,

credo abbiate anche capito che

tra Lui e Lei

per Me non c’è alcuna distinzione,

l’importante è che sempre

NOI si riesca a Vivere nell’Emozione

 

(Brano associato: “Se il mondo assomiglia a Te” – Pooh)

 

Letto 2012 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Maggio 2019 06:21
Altro in questa categoria: « BEATO LA BASE »
Devi effettuare il login per inviare commenti